Epigrafe Latina

Scheda di dettaglio

MATRICI CELLAMARIS ECCLESIAE HAC S.AMATORIS INSIGNE LIPSANA A CLEMENTE X PONTEFICE DONO ACCEPTA CUM LEGATIONIS OBEDIENTIAE COMES D.PETRO DE ARAGONA PROREPI ADFUIT DONO DAT D. DOMENICUS DE JUDICE DUX JUVENATII REGS A LATERE CONSILIARIO ET TESAURUS GENERALIS

Epigrafe latina nel reliquario da cui si evince che la reliquia del Protettore S.Amatore, fu donata dal papa Clemente X al luogotenente del Re di Napoli, D. Pietro D'Aragona, quando questi si recò dallo stesso Papa, a capo di una delegazione, della quale faceva parte Domenico De Iudice, Principe di Cellamare e Duca di Giovinazzo. La reliquia fu poi donata alla Chiesa di Cellamare. Mentre sappiamo con certezza che la reliquia fu donata dal Papa a Pietro D'Aragona tra il 1670 e il 1676 non sappiamo con precisione quando questa fu donata da Domenico De Iudice alla chiesa matrice di Cellamare.


Contatti e recapiti

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su