Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Stemma

Lo stemma di Cellamare, posto sulla facciata anteriore della torre civica, rappresenta una sirena in mezzo al mare.

Si osserva una bella fanciulla, incoronata, con abbondanti capelli che le scendono lungo le spalle. Ha il viso grazioso e gli occhi enigmatici, misteriosi, arcani, che hanno il potere di incantare chi li osserva. La parte superiore è nuda; la coda è biforcuta.

In alto si legge la scritta "Celi Amore" e in direzione della testa della sirena si osservano tre stelle.

Che significa? Semplicemente uno dei tanti modi di chiamare Cellamare? O La sirena è amore del cielo? E se quell'"Amore" non fosse in italiano ma in latino e quindi l'espressione potrebbe significare: "Per Amore del Cielo"?. Ed in questo caso cosa significherebbe?

Diverse sono dunque le interpretazioni che si possono dare, senza però poter dire con esattezza quale sia quella vera. Così come potrebbe essere un'altra la spiegazione vera, diversa da quelle fin qui addotte.

Elementi correlati

Torna a inizio pagina