Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z #

Approfondimenti storici

Cellamare Medievale

Feudatari, baroni e principi

Intorno al 1285, durante il regno di Carlo II d'Angiò, poco dopo la ricostruzione ad opera dell'Arcivescovo Romualdo II, Cellamare da predio ecclesiastico diviene feudo laicale di proprietà di Roberto Venato. Chi fosse costui e per quale...

I Carbonari

Affigliati alla "vendita" di Capurso

Nel 1799 Cellamare non subì l'invasione delle truppe francesi, inviate, da Napoli in Puglia, dal Generale Championèt, per spegnere in nome della Repubblica Partenopea, l'insurrezione scoppiata tra i "sanfedisti", seguaci dei borboni...

I Valorosi Figli di Cellamare

Difesero sul campo l'onore della Patria

"Cellamare vide anche i suoi valorosi figli dopo l'unificazione del Regno d'Italia prender parte alla campagna di Abissinia ed a quella della Libia. Prese parte da valoroso alla campagna d'Abissinia il soldato Di Gioia Michele fu...

Il Fascio di Cellamare

Il ventennio fascista

Nel 1920 si svolgono le prime elezioni amministrative del dopoguerra. Il 3 ottobre vengono indetti i comizi elettorali del Mandamento di Capurso di cui fanno parte anche i Comuni di Carbonara, Ceglie, Triggiano e Cellamare. Dovranno essere...

Il Plebiscito del 1860

Il primo atto di fede Italica

La marcia vittoriosa di Garibaldi portò, nel 1860, all'annessione delle province meridionali al resto d'Italia e Vittorio Emanuele II fu proclamato primo Re d'Italia.

"Spontaneo e patriottico fu il concorso dei cittadini cellamaresi a...

Il Sogno Americano

I nostri emigranti

Nel 1925 Roppo scrive "Il benessere del paesello è dovuto all'emigrazione transoceanica. Prima l'emigrazione era più attiva, meno oggi, a seguito delle leggi restrittive adottate dalle Americhe. Attualmente l'emigrazione è di circa 150...

L'origine del nome

Cella Amoris, Celi Amore, Coeli Amor,Cella d'amore, Cella ad mare, Cella amara...

Mancano, purtroppo, prove certe e sicure che ci consentano di conoscere in modo indubitabile l'origine e il significato del nome del nostro paese.

Dice Triggiani: "...pare da fonte attendibile che il Comune sia nato col nome "Cella di...

La Scuola

I ricordi degli anziani

Tra la fine del 1800 e gli inizi del 1900 la scuola di Cellamare era ubicata alla periferia del Borgo Antico ed esattamente nei locali dell'attuale ufficio di Polizia Municipale.

Era costituita da un unico ampio locale, poco...

Mastracina

Il massacro dei Saraceni

Si narra che nel 988 i saraceni operarono una delle più feroci incursioni nel territorio circostante la città di Bari, depredando la popolazione ed incendiandone le abitazioni. Che i Saraceni siano arrivati fino alle porte di Cellamare ce lo...

Università di Cellamare

Nell'ottobre del 1806, essendo Re di Napoli Giuseppe Napoleone, furono emanate nuove norme per la formazione del " Corpo del Decurionato" cui sarebbe spettata l'amministrazione dei Comuni o Università.

Precedentemente, il Sindaco veniva eletto su proposta dei Consiglieri o Parlamentari, ed in particolare su proposta del Sindaco uscente e dal 1°, 2° e 3° eletto ed approvato dall'assemblea.

Con la nuova normativa, il Decurionato...

Torna a inizio pagina